Ogni piano di comunicazione ha bisogno di un obiettivo chiaro, coerente e definito e Instagram può diventare un eccellente canale di marketing per la vostra azienda, se usato nel modo corretto. Prima di tutto bisogna valutare come questo Social Network possa inserirsi nella vostra strategia e identificare quali sono i vostri obiettivi di breve-medio termine. Ora potete aprire un account e iniziare a lavorare.
Vediamo i cinque punti che ogni Brand deve tenere ben presenti per progettare le proprie azioni di marketing utilizzando Instagram.

1 – Crea engagement su Instagram

Instagram non è solo uno strumento di condivisione di immagini ma è prima di tutto un Social Network, dove per ottenere un minimo di visibilità, è necessario partecipare. Ecco una lista delle azioni da fare:

A – Postare almeno una foto al giorno.
B – Ricercare e seguire gli utenti in target con il Brand.
C – Verificare se intorno al prodotto/servizio sono già nate community spontanee e nel caso coinvolgerle.
D – Commentare le immagini che piacciono.
E – Mettere molti like alle fotografie di altri.
F – Seguire gli hashtag coinvolgenti e rispondere sempre ai commenti sotto le proprie immagini sopratutto a quelli negativi.

2 – Posta foto di qualità

Sembra scontato ma è la cosa in assoluto più importante. Gli utenti caricano su Instagram 80 milioni di foto al giorno, per farli soffermare sulla vostra è necessario sorprendere, attirare l’attenzione, coinvolgere e allo stesso tempo informare, sempre. Nel selezionare i materiali per il profilo si dovrebbe cercare di interpretare in modo creativo le presentazioni dei prodotti o dei servizi, offrire ai followers qualcosa che renda riconoscibile uno stile, un messaggio.

3 – Usa le inserzioni sponsorizzate

Le inserzioni sponsorizzate di Instagram si stanno rivelando uno strumento molto potente e altrettanto efficace di comunicazione e pubblicità. Instagram prevede tre modalità di inserzione:

Immagini – Video – Caroselli

Ognuna delle tre opzioni risponde a una precisa esigenza di comunicazione:

A- Portare visite a un sito web: un link manda gli utenti ad un sito o ad una sua specifica pagina (disponibile per immagini, video e caroselli)
B – Installazione App: serve a convincere gli utenti ad installare una App sul proprio dispositivo mobile (disponibile per immagini e video)
C – Visualizzare Video: si può raccontare una storia attraverso un video lungo al massimo 30 secondi (disponibile per video)
D – Raggiungere la Massa: Avvicinare il maggior numero di utenti possibili con la garanzia di un certo valore di impression attraverso il piazzamento della Ads nella parte alta del feed di Instagram (disponibile per immagini, video e caroselli)

Nel definire i dettagli dell’inserzione molta attenzione va posta nello stabilire la propria audience, impostando da Power Editor i paesi da raggiungere e gli interessi del pubblico. Altrettanto importante è la scelta di un’immagine adeguata: l’inserzione andrà infatti ad inserirsi nel feed di ogni utente assieme a tutte le altre, è pertanto necessario che sia in grado di attirare l’attenzione fin dal primo istante.

4 – Coinvolgi gli Influencer

I cosiddetti Influencer sono quelle persone che utilizzano Instagram come uno strumento di business e sono disponibili a lavorare per conto di brand. Come per la selezione di un testimonial si deve essere particolarmente attenti nella scelta di questa figura perché non sempre la sola garanzia del numero di follower del profilo è sufficiente. E’ altrettanto importante che i prescelti abbiano un profilo in linea con il prodotto da pubblicizzare.

5 – Studia le statistiche

La raccolta di dati è di fondamentale importanza per valutare le performance di un profilo, esistono molti tool che consentono di redigere statistiche, uno dei più completi è Iconosquare (a pagamento) attraverso il quale potrete monitorare ogni dettaglio dei vostri account, dei vostri competitors e dei vostri Hashtag. Queste sono solo alcune delle pratiche che, a mio avviso, è necessario mettere in campo per perseguire la strada del successo su Instagram.